Music Production e sound design

 

Nato a Palermo nel 1984, ha studiato chitarra classica per poi approfondire altri ambiti e tecniche dello strumento.

 

Laureato con il massimo dei voti nel triennio di Musica Elettronica del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e al biennio di Sound Design del Conservatorio G.B. Martini di Bologna, ha individuato nella musica elettroacustica e, in particolar modo, nel connubio tra strumento/suono acustico ed elaborazione elettronica, il suo principale interesse.

 

Nel 2013 entra a far parte del “MiniM Ensemble” ed in questo contesto si
occupa principalmente della gestione del live electronics, di sistemi di diffusione audio e della programmazione in Max/msp in ambiti come il Festival di musica contemporanea di Cagliari e per brani come “Solo” di K. Stockhausen e Altra Voce di L. Berio.

 

Dal 2015 si avvicina alle sperimentazioni video attraverso la programmazione in jitter.
   

Dal 2016 lavora (facendo parte anche del direttivo artistico) nella compagnia di teatro musicale contemporaneo “Zerocrediti” e dal 2017 collabora con l’istituto di ricerca musicale Tempo Reale per vari progetti (Biennale College di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Tempo Reale Festival) in più lavora come sound designer alla realizzazione di spettacoli teatrali, installazioni,lungometraggi, cortometraggi e videomapping.

Giovanni Magaglio

Giovanni MAgaglio.jpg