Canto moderno

Il suo primo approccio con il mondo della musica e del canto inizia all'età di 3 anni con la partecipazione a concorsi e spettacoli per bambini. In età adolescenziale inizia un percorso di studio del canto, dove viene seguita dalla M° Maiorana.

 

Durante il liceo ha anche le prime esperienze come cantante, collaborando con alcune cover band di stampo rock, hard rock e metal, che già da subito delineano il suo stile.

 

Terminato il liceo si trasferisce a Bologna per studiare al DAMS Musica e per approfondire le proprie competenze artistiche. Oltre all'università si iscrive alla scuola di musica Merry Melodies di Bologna, istituto di stampo jazz/blues. Con il M° Cesari inizia un percorso volto a consolidare le basi di canto moderno che già aveva acquisito negli anni passati, volgendo lo sguardo anche verso altri studi sulla voce e sulla tecnica, come per esempio il Canto Armonico (detto anche canto Difonico) e le tecniche di canto e respirazione energetica di Frédérick Leboyer. Questo percorso gli da l'opportunità di affacciarsi anche su altri metodi, in modo da avere una visione più ampia rispetto all'uso esclusivo della tecnica belcanto all'italiana. Studia anche pianoforte complementare e composizione.

Negli stessi anni comincia l'attività live a Bologna, grazie ad alcuni progetti cover rock, blues e jazz.

 

Terminata la triennale continua il suo percorso universitario iscrivendosi alla laurea magistrale in Musicologia. Approfondisce la sua formazione studiando canto lirico con il soprano Satomi Yanaghibashi e presenza scenica con la cantante Mariangela Demurtas. Inoltre partecipa a numerosi workshop (Michele Luppi, Veronica Bordacchini, ecc.).

 

Nel 2013 fonda i Red Masquerade, band metal bolognese tutt'ora in attività grazie alla quale ha diverse esperienze in studio e live e con cui intensificata la sua attività di compositrice. Sempre nello stesso periodo fonda il trio acustico I No Quartet.

 

Nel 2016 consegue la laurea magistrale con tesi sperimentale di ambito etnomiusicologico (dal titolo Tumbarinos de Gavoi: i suoni di un carnevale) che prende il massimo punteggio dalla commissione. Dopo la laurea decide di intraprendere il percorso di orchestratrice digitale studiando con Francesco Ferrini e specializzandosi così in composizione orchestrale.

Sempre in questo periodo inizia a seguire workshop e lezioni con Eleonora Bruni ed Erika Biavati, con particolare attenzione alla vocalità estrema. Nel 2017 partecipo al corso VOICEtoTEACH per insegnanti di canto.

 

Ad oggi svolge un'intensa attività live e collabora con vari artisti e band del panorama musicale underground metal e non. Oltre ai Red Masquerade porta avanti anche un progetto solista orchestrale. Inoltre si dedica all'insegnamento del canto e della teoria musicale a tempo pieno. 

 

Un'altra attività complementare che è quella svolta presso la Biblioteca del dipartimento DMS dell'università di Bologna, dove è curatrice dell'Archivio del Canto. 



<<  insegnanti

 

 Marika Mura